I segni dell’ondata di maltempo della scorsa settimana sono ancora ben visibili al cimitero di Bari. Nella zona monumentale, un grosso albero è infatti caduto su un viale “incastrandosi” fra due cappelle.

Il crollo sarebbe avvenuto proprio venerdì dopo i violenti nubifragi accompagnati da forti raffiche di vento. Può succedere, ma quello che alcuni parenti difficilmente digeriscono è che dopo 4 giorni l’arbusto è ancora lì: non si è provveduto a rimuoverlo e non è stata nemmeno transennata l’area.

Un problema non di secondo piano visto che i parenti delle due cappelle adiacenti hanno grosse difficoltà a visitare i propri cari mentre le bare per essere tumulate devono fare un giro molto più lungo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here