I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Bari, in collaborazione con i colleghi di Bitritto, hanno effettuato il sequestro preventivo di un’area nell’agro dello stesso comune, su cui erano presenti rifiuti riconducibili all’attività di costruzione e demolizione (codice CER 170904), occupanti una superficie di circa 1158 metri quadri, per un volume di circa mc.709. L’area, su cui erano stati effettuati anche interventi edili, è compresa fra i “beni paesaggistici di cui alle componenti idrologiche”.

In loco sono stati eseguiti 2 scavi, uno finalizzato alla realizzazione di un’autorimessa interrata, l’altro al compimento di una vasca contenitiva di acqua. In quanto privo di titoli autorizzatori, sia relativamente all’aspetto urbanistico-edilizio che relativamente alle procedure relative alla gestione dei rifiuti, il proprietario del terreno sequestrato è stato deferito all’Autorità giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here