“Lavorava” senza averne alcun diritto all’interno del parcheggio a pagamento dell’Amtab, nelle vicinanze dello Stadio della Vittoria, preso d’assalto per il concerto di Laura Pausini. Non accontentandosi del “Caffé a piacere”, però, un 22enne, minacciava i conducenti delle auto per ottenere quanto richiesto.
Dopo alcune segnalazioni, sul posto sono intervenute un paio di pattuglie della Polizia Municipale. In preda ad un raptus, il parcheggiatore ha iniziato a insultare gli agenti. Dalle parole si è passati presto ai fatti. Ne è nata una colluttazione. Gli uomini della Municipale sono riusciti ad immobilizzarlo e arrestarlo.
L’abusivo, al quale è stato sottratto il provento dell’attività illecita, è ai domiciliari in attesa di essere processato per direttissima. Dovrà rispondete di minacce, violenza aggravata, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here