Sharif Lorenzini, presidente della Comunità Islamica d’Italia (CIDI), e portavoce ufficiale del Consiglio Islamico Supremo dei Musulmani in Italia (CISMI), Sharif Lorenzini, durante la presentazione della giornata di incontro tra i musulmani e la comunità locale, ha fatto sapere che la comunità islamica “veglia sui cittadini e segnalerà ogni possibile minaccia” di terrorismo tra i migranti che sbarcano in Puglia.

Lorenzini, intervistato dall’ANSA, ha fatto sapere che “i migranti che arrivano con questi canali della disperazione, ad esempio sui gommoni o attraversando i confini, sono persone povere che hanno bisogno di aiuto ed è difficile che rappresentino un rischio sicurezza per il Paese. Scappano da guerre e dittature, non hanno più una casa né tutele, e hanno solo bisogno di accoglienza”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here