I Carabinieri hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo emesso dal Gip del Tribunale di Trani a carico di un’’azienda vitivinicola a Ruvo di Puglia. Il provvedimento scaturisce da una precedente attività ispettiva svolta all’’interno dell’’azienda ad inizio mese quando, in un’’area verde non poco distante dallo stabilimento di produzione, i militari hanno riscontato lo sversamento non autorizzato di liquidi provenienti dai processi produttivi, motivo per il quale proprietario e rappresentante sono stati deferiti in stato di libertà.

Accertato il pericolo per l’’ambiente e mancando adeguate garanzie contro la reiterazione del reato, l’Autorità Giudiziaria ha inteso porre sotto sequestro preventivo sia lo stabilimento produttivo che le aree coltivate a vite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here