Gli scontrini si gettano nell’indifferenziato, il cartone della pizza unto nell’umido e la Nissan Juke accanto al contenitore degli indumenti da riciclare. Tutto in regola o quasi perché sembra proprio che qualcuno ci abbia preso un po’ troppo la mano, a suon del famoso slogan “differenziare fa la differenza”.

Così il weekend pasquale si inaugura con un minchia parking d’autore, una tendenza che non conosce ferie, Settimana Santa inclusa. Il parcheggio alternativo in via Capruzzi non è di certo passato inosservato. Sul viso di molti passanti è rimasto un sorriso amaro che nemmeno l’uovo di cioccolato dei prossimi giorni potrà addolcire.

 

 

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here