Quando il minchia parking non è solo su divieti o strisce pedonali. In via Giulio Petroni un barese sfortunato ha trovato la sua auto bloccata tra due macchine talmente attaccate alla sua da non poter effettuare la manovra per uscire, neanche dando le fatidiche botte davanti e dietro.

L’uomo, vista l’impossibilità nell’effettuare la manovra, si è visto costretto a chiamare la Polizia Locale. Dopo 20 minuti di attesa, gli agenti non si sono visti, ma per fortuna è arrivata la proprietaria di una delle due macchine.

La donna, forse il boss della banda dei minchia parking, senza alcuna fretta e quasi indispettita dal rimprovero dello sfortunato barese, si è scusata sbuffando, stando al racconto dell’uomo, e l’ha liberato.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here