Un'immagine del Palazzo comunale di Adelfia, in provincia di Bari.

Indennità ai dipendenti comunali di Adelfia, a quanto pare i conti continuano a non tornare. Sia chiaro, la nostra inchiesta tende solo a ripristinare l’equità e il rispetto delle norme vigenti. Niente di personale nei confronti di alcun dipendente pubblico, tanto per scongiurare eventuali equivoci.

In questa seconda puntata della dispendiosa saga vi parliamo di “specifiche responsabilità”, un’altra indennità prevista per i dipendenti pubblici. La nostra guida in questo caso è la deliberazione della Giunta comunale numero 154 del 23.12.2014. La determina attiene alla contrattazione collettiva decentrata. L’articolo 33, al punto sei recita testualmente: “I Responsabili di Settore, entro il 15 gennaio di ogni anno ed ogni qualvolta le situazioni lo richiedono, provvedono a comunicare al Settore personale ed al Segretario Generale i nominativi dei dipendentiinteressati, individuati attraverso propri provvedimenti previo coordinamento con il Segretario Generale, e lerelative valutazioni. In fase di prima applicazione si rispetterà il termine del 30/11/2014”.

Le indennità per specifiche responsabilità non sono acquisite per sempre, vanno stabilite anno per anno, attraverso l’indicazione dei nomi degli interessati e soprattutto una specifica determina da parte dei dirigenti dei diversi settori. Determine annuali di cui non ci sarebbe traccia, a differenza delle indennità, ben visibili nelle buste paga dei dipendenti comunali del paese dell’uva regina.

L’esempio più evidente è quello della Polizia Locale. Al momento dell’insediamento della nuova amministrazione comunale targata Cosola, il comandate della Municipale azzerò con determina tutte le indennità per specifiche responsabilità ai suoi uomini. Era il 17 giugno 2016, salvo poi ripristinarla il primo agosto dello stesso anno per un solo maresciallo e quindi non per tutti gli agenti del Corpo. Unico maresciallo per cui quest’anno non è stata rinnovata entro il 15 gennaio come stabilito.

Sono queste le uniche tracce scritte dell’indennità di specifica responsabilità, che ad Adelfia, probabilmente per non scontentare nessuno, non viene destinata ai dipendenti citandoli nominalmente in una determina di anno in anno, ma divisa un po’ per uno tanto per non scontentare nessuno. Trattandosi di una specifica responsabilità, l’indennità dovrebbe essere assegnata a quanti di volta in volta vengono affidate eventuali responsabilità. Siamo certi che l’amministrazione saprà provvedere a ripristinare la regolarità, pregando i dirigenti comunali di provvedere come disposto dalle regole che la stessa amministrazione si è data.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here