Foto di Alessandro Patella

Abbiamo deciso di inserire le poche righe che stiamo per scrivere nella categoria costume. Avremmo potuto classificarle come attualità, perfino come cronaca. Ma abbiamo pensato che suggerendo tempestivamente al lettore di apporre il prefisso “mal” alla categoria, avremmo centrato subito il cuore dell’argomento. Malcostume. Da dizionario, prevalenza di elementi di immoralità o di illegalità, specialmente nell’ambito dei rapporti sociali o amministrativi. Se preferite, comportamento contrario alla buona educazione. Se siete amanti dei sinonimi: maleducazione, scostumatezza, degenerazione, depravazione, vizio, dissolutezza e impudicizia.

Siamo nel pieno centro di Bari, in via De Rossi ad angolo con via Crisanzio. Siamo anche in pieno giorno. L’orologio segna le 11.56 e da corso Italia sta per arrivare il corteo degli studenti in protesta contro la riforma della “Buona scuola”. Un mezzogiorno di fuoco per residenti e automobilisti, chiamati senza colpa a sopportare traffico, schiamazzi, cori da stadio e tutto quanto consegue l’aggregazione in sfilata di duemila persone seppur unite da una giusta causa.

Sul posto ci sono già Carabinieri e Vigili urbani ma chiamato in causa dal mezzogiorno di fuoco di cui sopra, puntuale come un orologio svizzero arriva il pompiere. Per sfortuna dei residenti del civico 188 di via De Rossi non è il classico vigile del fuoco: è appena maggiorenne, la sua divisa d’ordinanza è composta da un jeans attillato e una maglietta leopardata di dubbio gusto. Si avvicina alla colonnina del citofono, si stringe nell’angolo, tira fuori l’attrezzo del mestiere e decide di rinfrescare l’ambiente niente meno che con la sua preziosissima pipì.

Le forze dell’ordine sono lì a due passi, cinque metri al massimo. E la pipì è stata pure lunga. Tuttavia nessuno si è accorto di niente. Totale indifferenza. Tanti vigili del fuoco, quelli veri ovviamente, nel naturale svolgimento della loro professione meriterebbero una medaglia al valore. Il nostro, ce lo consentirete, solo un bel calcio nel sedere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here