Successo dopo successo, record spazza record, in pochi giorni dieci medaglie d’oro, una d’argento e tre di bronzo. Si brinda in casa Birra Morena per le ennesime prestigiose attestazioni che stanno arrivando in questi giorni dai più importanti concorsi specialistici in giro per il mondo a cui partecipano i più importanti birrifici di tutti i continenti.

In queste prime settimane di giugno ben tre riscontri significativi sono arrivati per il birrificio lucano che ha il suo stabilimento a Balvano in Provincia di Potenza. A San Diego negli Stati Uniti, patria delle craft beer, la Celtica Scoth Ale è stata premiata con la medaglia d’argento agli International Beer Competition, un eccellente riconoscimento ed una conferma dopo quello conquistato lo scorso anno al WBA di Londra.

Buone notizie anche dagli Australian International Beer dove il made in Italy by Birra Morena è stato molto apprezzato. Una severa giuria ha considerato meritevoli di podio, e quindi assegnatarie di medaglia di bronzo, la Gran Riserva Lucana, la Celtica Sweet Stout e la Lucana Bianca.

In California, alla Craft Competition, una manifestazione alla quale partecipano aziende di tutto il globo, l’azienda lucana ha fatto incetta di premi raccogliendo il massimo risultato con tutte, ma proprio tutte, le birre presentate a concorso. L’oro è stato conferito alla Celtica Sweet Stout, alla Gran Riserva Lucana, alla Lucana Bianca, alla Celtica Scotch Ale, alla Celtica Super, alla Lucana Bio, alla Ipa Ale e all’Unica.

Dodici medaglie in pochi giorni, a cui vanno aggiunti i due ori conquistati il mese scorso in Germania a Neustadt al Meininger’s Internationale craft beer awards con la Unica e la Ipa, che arricchiscono un palmares senza precedenti di una azienda che, oltre ai premi, sta conquistando fasce di mercato importanti non solo in Italia ma anche all’estero.

“Dopo esserci lasciato alle spalle un anno indimenticabile – spiegano i fratelli Tarricone titolari dell’azienda –per la lunghissima serie di premi vinti in giro per il mondo, e che consideravamo irripetibile, quest’anno abbiamo già conquistato premi ancor più numerosi e prestigiosi. Dire che siamo soddisfatti è sin troppo riduttivo. Questi risultati gratificano la qualità delle nostre birre made in Italy e ci aiutano nella loro diffusione in tutto il mondo”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here