La Regione Puglia è pronta domenica a cambiare colore e a diventare zona gialla, dopo il monitoraggio settimanale della Cabina di regia dell’Istituto superiore di sanità e del ministero alla Salute.

L’Rt nazionale, come annunciato ieri dal premier Conte in conferenza stampa, è sceso per la prima volta sotto l’1 ed è al 0.91. La nostra Regione ha un indice RT pari a 0.89 e, insieme a Emilia, Friuli e Umbria, dovrebbe diventare gialla come già Lazio, Liguria, Molise, Trento, Sardegna, Sicilia e Veneto.

Campania, Provincia di Bolzano, Val d’Aosta e Toscana non dovrebbero essere più rosse ma arancioni dall’entrata in vigore dell’ordinanza, l’unica a restare rossa dovrebbe essere l’Abruzzo.

Questi sono i vari RT aggiornati dopo l’ultimo monitoraggio: Abruzzo 0,85, Basilicata 0,76, Calabria 1,06, Emilia-Romagna 0,99, Friuli 0,92, Lazio 1,04, Liguria 0,68, Lombardia 0,93, Marche 0,74, Molise 1,38, Piemonte 0,72, Provincia di Bolzano 0,8, Provincia di Trento 0,83, Puglia 0,89, Sardegna 0,61, Sicilia 0,79, Toscana 1,01, Umbria 0,79, Veneto 1,13.

La Regione Puglia però, insieme a Sardegna e Calabria (perché non ha dati completi), è una delle tre Regioni ancora ad “alto rischio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here