Il processo riguardo il crac della Banca Popolare di Bari si svolgerà nello Spazio 7 della Fiera del Levante. L’accordo è stato formalizzato in una riunione in Prefettura a cui hanno partecipato la prefetta Antonia Bellomo, il sindaco Antonio Decaro, il direttore generale del Comune Davide Pellegrino, il presidente della Nuova Fiera del Levante Alessandro Ambrosi e i vertici degli uffici giudiziari baresi, il presidente del Tribunale Domenico De Facendis, la procuratrice generale Annamaria Tosto e il procuratore facente funzione Roberto Rossi.

“Penso che la soluzione che è stata trovata sia quella giusta – ha aggiunto il sindaco – . Ci saranno dei costi a carico del Ministero e ovviamente la Fiera terrà conto del fatto che si tratta di un processo che interessa la città che tanti aspettano, ci sono tanti risparmiatori, tante persone coinvolte ed è giusto che ci sia una sede adeguata”.

Nelle prossime ora si farà un sopralluogo per verificare l’idoneità dello spazio, compatibile con lo svolgimento del processo, ha sottolineato il primo cittadino durante la riunione. “Bisognerà anche incontrare il presidente del collegio giudicante per rendere compatibile il calendario con la prossima Fiera. Il processo, infatti, dovrebbe finire prima o comunque essere sospeso per qualche giorno per la campionaria di settembre 2021, perché quello spazio è imprescindibile”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here