Se Adelfia e Bitonto hanno deciso di posticipare l’apertura delle scuole al 28 settembre, seguite da Bitritto e Modugno dove si sta aspettando l’ufficialità, a Cellamare i cancelli delle scuole apriranno il 21 settembre. Lo ha sottolineato il sindaco Gianluca Vurchio.

“Il dirigente scolastico, attraverso un proprio decreto, ha comunicato l’inizio della scuola il 21 settembre. Per i ragazzi che sono strettamente interessati dal seggio elettorale – spiega Vurchio – sono state organizzate delle attività all’aperto nell’area sportiva della scuola. Si tratta di studenti delle medie e quindi molto più gestibili rispetto ai bambini che frequentano la primaria e la materna”.

“Non c’è uniformità nella Città Metropolitana riguardo l’apertura del 28. C’è chi ha deciso di aprire il 24 chi il 25 e chi, come fatto da Bitonto, ha accolto le richieste dei dirigenti scolastici decidendo di posticipare l’apertura. L’avrei fatto io stesso – continua il primo cittadino – se il nostro dirigente scolastico mi avesse chiesto più tempo a causa di alcune difficoltà legate alla mancanza di docenti o di personale Ata”.

“Per fortuna – conclude il Sindaco di Cellamare – noi abbiamo avuto grosse difficoltà. I banchi monoposto arriveranno a fine mese e fino alla consegna riusciremo a tamponare con quelli che abbiamo. Abbiamo anche concluso i lavori all’interno delle scuole poiché iniziati già da luglio. Dati questi elementi non ci sono le basi per uno slittamento della data di apertura”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here