La pandemia del coronavirus esplosa in tutto il mondo ha rapidamente prosciugato la disponibilità di mascherine filtranti a livello mondiale. Tutti le vogliono, molti sono disposti a sborsare cifre astronomiche, la speculazione galoppa sulla vita della gente. Eppure si tratta di un oggetto relativamente economico, prima che scoppiasse il caos si potevano comprare a pochi euro.

Ieri 13 marzo è stato messo on-line il progetto Open Source Mask, piattaforma da cui poter liberamente scaricare file di prototipizzazione di mascherine a basso costo per stampanti 3D. A farlo sapere sono gli stessi ideatori del progetto, che non ha fini di lucro. Presente sui social YouTube, Instagram, Facebook, a breve anche su opensourcemask.com.

“Il prototipo di Vitantonio Vacca, basato su altri modelli già disponibili on-line – si legge nel comunicato di presentazione – ha riscosso l’entusiasmo di Giuseppe Occhipinti, ricercatore al CNR, Ambrogio Occhipinti (graphic designer), Savino Carbone e Davide Saponieri (video makers) in quello che oggi prende vita come progetto aperto, condiviso e condivisibile, contributo senza fini di lucro in un momento di estrema difficoltà”.

 

“Per questo motivo opensourcemask.com consente il download gratuito del modello di una maschera con filtro usa e getta in formato stl per stampanti 3D. La maschera si compone di tre pezzi facilmente assemblabili e confezionabili con materiali di uso quotidiano. Vogliamo avvalerci del principio di auto-produzione per consentire a tutti la stampa di una maschera-filtro. Il progetto si rivolge a maker, studenti, ricercatori, medici in aree estreme del mondo, ONG e a quanti possano trovarsi nella necessità di proteggersi”.

“Beni precedentemente usa e getta o di scarso interesse sembrano essere diventati simboli su cui si è aggrappata la bieca speculazione che approfitta dei momenti di crisi e dell’irrazionalità collettiva. In questo scenario – concludono gli ideatori di Open Source Mask – abbiamo deciso di forzare il sistema di produzione e di grande distribuzione dando vita a un progetto completamente open-source a cui tutti posso attingere, migliorandolo, diffondendolo, trovandone applicazione anche oltre l’allarme COVID-19”.

La pagina facebook
https://www.facebook.com/opensourcemask/

I file per la stampa 3D
https://drive.google.com/file/d/125Rv8J6eNU1my6GiOnbyg0I6_Pn0jgwB/view

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here