“Se il Sindaco Antonio Decaro ci dovesse tradire, e Camera di Commercio e Confindustria votano a favore pure loro, si crea la maggioranza e noi cittadini ce lo prendiamo in quel posto”. Dal comitato Ci Siamo Rotti i Polmoni non usano giri di parole, oggi è giornata decisiva per le sorti dell’incenitore al quartiere San Paolo, stamattina infatti si riunisce il Consiglio di Amministrazione del Consorzio Asi per decidere sulla vendita del suolo destinato alla costruzione del contestato impianto.

“Decaro solo tu, Comune di Bari + Città Metropolitana, conti 7 voti su 20 nel Consiglio di Amministrazione – fanno notare dal Comitato -. Il Sindaco Nicola Magrone si è già espresso pubblicamente e contrariamente al perfezionamento dell’atto di vendita del suolo, gli altri Colleghi Sindaci hanno depositato ricorso al TAR contro la realizzazione dell’inceneritore, dunque resta il dubbio di come voteranno: Camera di Commercio di Bari (3 quote) il cui Presidente è uomo di destra di Emiliano e Confindustria Bari-Bat (1 quota) che sappiamo essere favorevole”.

“Sindaco Decaro non fare il fesso e vota contro, non ci costringere a rimuovere da Palazzo di Città lo striscione Inceneritore – Adesso decidiamo noi” esorta il comitato “siamo pronti alla mobilitazione e se ci tradisci non ti consentiremo più di partecipare alle nostre manifestazioni, al nostro corteo”.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here