Il 30 maggio alle ore 10 l’associazione Avvocati Ora scenderà in Piazza De Nicola per affrontare l’ormai nota questione legata al collocamento del Palazzo di Giustizia.

La perizia depositata il 18 maggio sullo stato della sede del Tribunale penale in via Nazariantz ha evidenziato una condizione di elevata pericolosità dell’immobile e un importante rischio di crollo. Una lente d’ingrandimento è stata posta sul tema dell’edilizia giudiziaria nonché sulla necessità e priorità di tutelare l’incolumità fisica di tutti gli addetti ai lavori e dei cittadini che popolano le aule dei tribunali.

Avvocati Ora ha denunciato le precarie condizioni del Palazzo e di tutte le altre sedi giudiziarie, sottolineando che è giunto il momento di porre fine a questa situazione. L’associazione conosce le difficoltà legate alla soluzione immediata del problema, quindi si è uniformata alla decisione temporanea di far confluire la sede penale in uno dei luoghi indicati dal Procuratore della Repubblica, Dottor Giuseppe Volpe. Si auspica che la fase di passaggio non si protragga per più di un anno.

Avvocati Ora è contraria allo smembramento della Giustizia e ha indicato l’aria delle “casermette” in via Alberotanza, come luogo idoneo per l’esercizio delle funzione giurisdizionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here