Aggressione senza motivo al quartiere Libertà, l’ultima in ordine di tempo è del 10 marzo, un uomo di 55 anni è finito in ospedale con due costole rotte, aggredito da una baby gang di una decina di ragazzini.

Il fenomeno in realtà non è affatto nuovo, le segnalazioni e le denunce da parte dei cittadini si sono susseguite nei mesi scorsi, a quanto pare con scarsi risultati.

Sul banco degli imputati è finita più volte la pedonalizzazione di piazza del Redentore, che in tanti hanno contestato anche in passato.

Siamo andati per le vie del quartiere stamattina, abbiamo provocatoriamente chiesto ai cittadini di partecipare a una ipotetica fiaccolata per sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni. Avranno risposto i cittadini? Il video dice tutto.

print

1 COMMENTO

  1. non diamogli nomi che per loro sono complimento, tipo baby gang, che poi bisogna pure perdere tempo a spiegare loro cosa voglia dire, chiamiamolo col giusto nome, Tri..oni a vento…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here