Si è tenuto nella sede della Regione Puglia, a Bari, l’incontro tra una delegazione dell’Associazione “Chiudiamo la discarica Martucci” e il nuovo Dirigente dell’ARES Puglia, Felice Ungaro, con la dirigente del servizio epidemiologico, Lucia Bisceglia. Obiettivo dell’incontro era riprendere le fila di un confronto sul tema protrattosi troppo a lungo ed interrotto per il cambio di guardia dei vertici burocratici regionali, frutto di un spoil system ormai di fatto, e per recente consuetudine, attuato col cambio del governo politico.

Colloquio cordiale e proficuo, subito coronato dal rilascio della relazione di massima sull’aggiornamento del procedimento di raccolta e sviluppo dei dati epidemiologici, riferiti ai nove ultimi anni fino al 2014, peraltro non ancora ultimato nei suoi dati numerici definitivi, promessi a breve (sui quali l’Associazione terrà, appena conosciuti, un’apposita conferenza stampa). Quel che più ha rilevato è stata l’estrema disponibilità al confronto per risolvere le tante difficoltà sulla gestione delle problematiche relative alla tutela della salute e dell’ambiente. Dopo aver esaminato i tanti temi irrisolti sul ciclo dei rifiuti, come la mancanza di impianti di compostaggio e la relativa difficoltà a svolgere una corretta raccolta differenziata, si è deciso di chiedere la convocazione di un tavolo di confronto fra i vari attori della materia, compreso un rappresentante delle associazioni ambientaliste territoriali, per mettere a punto programmi e strategie di intervento occorrenti a correggere l’attuale stato passivo ed inadeguato degli organi preposti.

Tali attori vanno individuati tra gli assessorati regionali alla tutela dell’ambiente e della salute, alle ASL (soprattutto il Servizio Prevenzione), all’ARPA, al CNR, all’ADB (Autorità di Bacino), all’Istituto Tumori, alla stessa ARES, nonché alle Istituzioni politiche territoriali della Città Metropolitana e dei Comuni interessati. L’Associazione promette di tenere alta l’attenzione sugli argomenti proposti ed attivare fasi operative di efficacia e risoluzione dei problemi sollevati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here