“Dopo un meeting con il prefetto della Protezione Civile Gabrieli e con l’ufficio meteorologico della città di Roma, stiamo mettendo in atto un piano per limitare i danni del maltempo e la relativa emergenza, assumendoci anche la responsabilità di eventuali misure eccessive rispetto a quello che accadrà”, dichiara il Sindaco Emiliano durante la conferenza stampa di questa mattina nella sala consigliare del Comune di Bari.

La probabile nevicata attesa per le 18 di oggi non dovrebbe creare gravi conseguenze, ma le previsioni meteo possono variare con l’abbassamento delle temperature di 1-2 gradi. Per questo non sono state escluse condizioni meteo di eccezionale gravità con le relative misure attuative per ridurre il rischio di disagi nel caso di nevicate abbondanti e prolungate nel tempo.

Per non far correre rischi a studenti e cittadini provenienti dalla provincia su strade ghiacciate il sindaco ha deciso per la chiusura delle scuole e uffici pubblici a Bari il 7 e 8 febbraio 2012: “Non vogliamo che ci siano rischi. Gli uffici pubblici chiusi sono un atto dovuto ed entro il primo pomeriggio la delibera sarà pronta ed ufficializzata”.

In queste ore l’Asl di Bari sta rafforzando i servizi d’emergenza, con il numero verde 800.093.460 dedicato a tutti coloro che sono in difficoltà, come i tantissimi senza tetto, che da tutta la Regione vengo a Bari per accedere alle strutture d’emergenza.

Anche i dipendenti della fondazione Petruzzelli hanno dato disponibilità nel tenere il teatro aperto per accogliere all’interno tutti i senza fissa dimora, offrendo loro servizi gratuiti per un numero limitato di persone fino a quando la situazione non si sarà normalizzata.

Per quanto riguarda la situazione della viabilità urbana, sono già pronti diversi operatori dell’Amiu nel posizionare sacchetti di sale nelle principali strade del capoluogo pugliese, con particolare attenzione ai sottopassaggi urbani.

Daniele Leuzzi

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here