Arrestati cinque maggiorenni di Palo del Colle con precedenti penali e denunciate due persone. Gli arresti, eseguiti dai finanzieri del Gruppo Pronto Impiego di Bari, sono scattati a seguito di una perquisizione all’interno di un’abitazione di un’anziana signora ubicata nella zona della città vecchia, occultata all’interno di uno zaino una pistola completa di caricatore con il colpo in canna. La donna è stata denunciata mentre il 27enne trovato in casa è stato arrestato per detenzione di 80 grammi tra hashish e marijuana.

Durante un’altra perquisizione, le Fiamme Gialle, hanno tratto in arresto un giovane del luogo trovato in possesso di decine di grammi di marijuana. Il ragazzo aveva addirittura realizzato una piccola serra per la produzione dello stupefacente, ricavata in un soppalco della stessa abitazione. I finanzieri hanno deciso controllare l’abitazione di un altro giovane che deteneva 65 grammi di marijuana e per il quale sono immediatamente scattate le manette.

Alla fine dei vari controlli sono stati tratti in arresto altri tre giovani pregiudicati, sempre di Palo del Colle, dai “Baschi Verdi” in quanto colti di sorpresa mentre erano intenti a cedere dosi di sostanze stupefacenti a due clienti nel pieno centro cittadino.

Complessivamente la Guardia di Finanza ha sequestrato oltre mezzo chilogrammo di sostanze stupefacenti tra hashish, marijuana ed eroina, denaro contante, materiale per la produzione ed il confezionamento dello stupefacente, oltre ad una pistola calibro 7.65 completa di caricatore e sei cartucce.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO