Paura per due ragazzi baresi, vittime nella notte di un’ aggressione. I giovani, dopo una serata trascorsa insieme, erano sotto casa di uno dei due, nei pressi di Largo Ciaia. Dall’angolo della fermata dei bus sono comparsi tre uomini, stranieri, secondo il racconto dei ragazzi.

Gli aggressori hanno avvicinato i due baresi con la scusa di una sigaretta, per poi accerchiarli. A questo punto sono partite le minacce, richieste di soldi e di oggetti di valore. È volato anche qualche schiaffo.

Una delle vittime è riuscita a difendersi recuperando un casco e colpendo uno degli aggressori e mettendo in fuga gli altri. I due baresi non hanno per loro fortuna riportato danni.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here