C’è chi fa “filone” a scuola, ci sono i baresi in pausa dal lavoro ma soprattutto ci sono tanti stranieri. Con le prime belle giornate, la spiaggia di Pane e Pomodoro inizia a popolarsi dei primi temerari a caccia di abbronzatura ma i protagonisti sono loro, i turisti.

“Bari? Hermosa” cioè bella, dice Matìas dall’Argentina. Per lui e i suoi amici un breve scalo nel capoluogo pugliese prima di raggiungere la Grecia “Andremo ad Atene – spiega Matìas -poi a Mykonos”.

Ma c’è anche chi a Pane e Pomodoro è un ormai un Habituè: “Anche quest’anno iniziamo con la spiaggia tutta sporca, forse però – ammette una signora – è colpa di noi baresi che lasciamo l’immondizia”.

Stampa Articolo
Loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO