Dopo la sconfitta contro la Cittanovese, il Bari torna aggressivo in campo: schiacciante vittoria dei biancorossi al San Nicola sui siciliani dell’Igea Virtus. Protagonista indiscusso del match Roberto Floriano, autore di una doppietta. Di Cesare, Neglia e Simeri hanno messo a segno gli altri 3 gol. La formazione di Cornacchini sale nuovamente a 12 punti sul secondo posto in classifica grazie anche al rinvio del match Rotondo-Turris per neve. Prossimo appuntamento previsto per il 3 febbraio allo stadio Liguori di Torre del Greco.

La gara è iniziata con la protesta degli ultras, in risposta agli arresti seguiti agli scontri di Messina dei mesi scorsi e con un minuto di silenzio prima del calcio d’inizio, in memoria del magazziniere dell’Igea Virtus, scomparso in settimana.

Il Bari si porta in vantaggio dopo solo 9’ di gioco: il numero 7 mette a segno grazie a un suggerimento di Liguori. Dopo un mancato gol di Simeri, il raddoppio arriva qualche minuto più tardi, al 16’, sempre con Floriano. Alla fine del primo tempo arriva il colpo di testa di Di Cesare sugli sviluppi di un corner.

Cornacchini sostituisce Floriano con Neglia, preservandolo in vista del prossimo incontro. E dopo circa un’ora di gioco entrano in campo Piovanello e Feola sostituendo Liguori e Bolzoni. Al 78’ il pallonetto di Neglia scavalca Cannizzaro e con un destro secco in area di rigore, a chiusura e a sorpresa, segna Simeri.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here