Dopo il nostro servizio in cui raccontavamo la storia di Valeria Sciacovelli, 22enne barese rimasta paraplegica in seguito a un incidente stradale, Ugo Patroni Griffi, console onorario della Svizzera ha voluto contribuire al percorso di garigione della ragazza.

La speranza di Valeria è una serie di cure estremamente costose (cinque cicli terapici, da 30mila euro ciascuno, per un totale di 150mila euro) proprio in un istituto svizzero, e in virtù del ruolo diplomatico svolto, il Console si è reso disponibile a facilitare quanto pipù possibile i rapporti col sistema sanitario e la logistica svizzeri.

Patroni Griffi ha voluto contribuire alla causa di Valeria, donando a “Forza Valeria” l’associazione nata per raccogliere i fondi necessari, parte della propria indennità di console. «Spero possa essere un incentivo a tanti altri a concorrere e permettere di raccogliere le somme necessarie a garantire queste cure».

Per chi volesse contribuire alle cure per Valeria, l’iban del conto corrente aperto dall’associazione è: IT 69 O 03359 67684 510700172546.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here