Il 28 agosto scorso il 20enne Simone Petaroscia è rimasto coinvolto in un incidente stradale in via Van Westerhout, a Bari, mentre era in sella a una moto. Da allora Simone, purtroppo, per le gravi ferite riportate, non si è più ripreso. Attualmente è ricoverato all’ospedale Vito Fazzi di Lecce, ma ha bisogno di cure più specifiche e in futuro di un intervento, nella speranza di poter tornare ad essere lo splendido e sorridente ragazzo che tutti conoscono.

Dovrà essere ricoverato in una clinica specializzata di Innsbruck, in Austria. Per essere ospitato in questa struttura sono però necessari circa 100mila euro, somma che la famiglia di Simone, da sola, non è in grado di coprire. Per questo motivo il fratello di Simone, Giuseppe, lancia un appello, per sensibilizzare tutta la cittadinanza barese affinché con un piccolo contributo si possa aiutare la famiglia Petaroscia a dare le migliori cure allo sfortunato ragazzo.

Tante le manifestazioni che Giuseppe sta proponendo nella città di Bari per raccogliere fondi. Domenica 1 novembre, presso l’Aurora Calcio Bari, si disputerà un torneo di calcio di beneficenza, intitolato “Tutti in campo per Simone”. Lunedì 2 novembre, presso il ristorante “La soddisfazione” di via Respighi, per i clienti è previsto un menù fisso a 15 euro a persona, e tutto l’incasso sarà devoluto al fondo di solidarietà voluto dalla famiglia Petaroscia. Nel video il messaggio di Giuseppe alla città. Di seguito i riferimenti bancari per dare una mano a Simone.

C/c IBAN:
IT 78Z0326804000052277721200
Causale: fondo solidarietà cure per Simone

Intestatario: Giuseppe Petaroscia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here