BARI – Prosegue l’impegno dell’associazione “aMichi di Michele Visaggi” a favore della sensibilizzazione sulla sicurezza stradale. Per limitare il numero delle vittime per incidenti su strada, il Consiglio direttivo della ONLUS escogita linguaggi ed espressioni sempre differenti, sebbene l’unico obiettivo sia quello di rendere chi guida maggiormente consapevole dei rischi che corre.

Rientra in tale sforzo il bando “L’arte della sicurezza”, che come nell’edizione inaugurale dello scorso anno chiama a raccolta creativi, registi, copywriter e curiosi. “La Citta Futura – Cento e uno soluzioni (ir)realizzabili per una strada ‘sicura’”, questo il tema che guiderà gli artisti a dare un prezioso contributo sotto forma di arte. Due le sezioni, l’Arte della Pubblicità e l’Arte per l’Arte, che catalizzeranno l’originalità e l’ironia degli autori in relazione alla consapevolezza e alla responsabilità alla guida.

Fino al 30 aprile i partecipanti potranno inviare gli elaborati che, pur presentandosi in forme differenti, dovranno essere caratterizzati da un evidente intento pubblicitario (nel caso della prima categoria) o artistico (relativamente alla seconda tipologia) e il vincitore di ogni sezione riceverà un premio pari a 500 euro. Alcune opere saranno esposte in una mostra allestita presso il Fortino di Sant’Antonio Abate di Bari dal 2 all’8 giugno e in quell’occasione una giuria popolare assegnerà un ulteriore premio pari al ricavato complessivo dei liberi contributi dei visitatori.

La parola d’ordine del progetto è, dunque, creatività e a confermarlo è il divertente video realizzato dagli aMichi sotto la direzione di Vincenzo Ardito.

Tutte le informazioni sul bando sono disponibili sul sito ufficiale della ONLUS, ma per saperne di più è possibile contattare telefonicamente l’associazione ai recapiti 328.62.66.537 e 346.973.20.55.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here