foto di repertorio

Conferme, esclusi, rinunce all’ultimo momento. Il nuovo Consiglio regionale della Puglia assume via via contorni sempre più definiti. Otto in totale le donne sui 50 seggi disponibili, appena tre in più rispetto alla scorsa consiliatura, un dato certamente basso se si pensa a tutto il marasma pre elettorale per il “commissariamento” da parte del Governo, data la mancata approvazione della doppia preferenza.

Nove i gruppi che siederanno in consiglio, quattro del centrosinistra, quattro del centrodestra e il Movimento 5Stelle, tutti glia altri pretendenti non hanno superato la soglia di sbarramento. Entrano dunque il Partito Democratico, le liste Con Emiliano, Popolari con Emiliano, Senso Civico; Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e La Puglia domani.

Nella circoscrizione di Bari il centrosinistra conquista sei seggi, passano Francesco Paolicelli, Anita Maurodinoia, Lucia Parchitelli e Domenico De Santis per il Pd; l’epidemiologo Pierluigi Lopalco (Con), Gianni Stea (Popolari con Emiliano). Nel centrodestra Ignazio Zullo (Fratelli di Italia), Davide Bellomo (Lega) Stefano Lacatena (Forza Italia) e Saverio Tammacco (La Puglia Domani). Nei 5Stelle Antonella Laricchia.

A Foggia cinque eletti nel centrosinistra: Raffaele Piemontese, Paolo Francesco Campo, Teresa Cicolella del Pd; Antonio Tutolo (Con), Sergio Clemente (Popolari con Emiliano). Il centrodestra conquista 4 seggi, passano Giannicola De Leonardis (Fratelli di Italia) Joseph Splendido (Lega) Paolo Soccorso Dellerba (La Puglia domani), Giandiego Gatta (Forza Italia); 5Stelle eleggono Rosa Barone.

Nella Bat, tre seggi vanno al centrosinistra, eletti sono Filippo Caracciolo e Debora Ciliento del Pd, Giuseppe Tupputi (Con); uno seggio va invece sia al centrodestra, Francesco Ventola (Fratelli di Italia), sia ai 5stelle, Grazia Di Bari.

A Taranto quattro seggi vanno al centrosinistra: Donato Pentassuglia, Enzo Di Gregorio del Pd, Massimiliano Stellano (Popolari con Emiliano), Gianfranco Lopane (Con); tre al centrodestra: Renato Perrini (Fratelli di Italia), Giacomo Conserva (Lega), Vito De Palma (Forza Italia) uno ai 5Stelle, Marco Galante.

Nella circoscrizione di Lecce cinque seggi vanno al centrosinistra: Donato Metallo, Loredana Capone e Sergio Blasi del Pd, Alessandro Dellinoci (Con) Sebastiano Leo (Popolari con Emiliano). Quattro i seggi al centrodestra: Antonio Maria Gabellone (Fratelli di Italia), Gianni De Blasi (Lega), Paolo Pagliaro (La Puglia domani) e Paride Mazzotta (Forza Italia); uno ai 5Stelle, Cristian Casili.

A Brindisi, invece, i quattro consiglieri del centrosinistra sono Fabiano Amati, Maurizio Bruno del Pd, Mauro Vizzino (Popolari con Emiliano), Antonio Leoci (Con Emiliano). Uno solo nel centrodestra, Luigi Caroli di Fratelli di Italia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here