Cabine telefoniche, pali della luce, semafori, cassonetti e oggi anche le fioriere di via Sparano sono solo alcuni dei punti scelti ancora una volta dagli uomini di Raffaele Fitto per incollare scadenti adesivi elettorali in vista delle prossime elezioni. Pensavamo di aver già documentato abbondantemente questo scempio messo in atto dal centrodestra e da quegli uomini che vorrebbero una Puglia migliore.

Tant’è che abbiamo ottenuto risposta proprio da Fitto, il quale ha “invitato tutti i candidati e sostenitori a non affiggere gli adesivi della lista OLTRE CON FITTO su qualsiasi arredo urbano“. Forse il candidato salentino non è stato ascoltato neanche da quelli che si professano suoi amici di partito. O le sue parole sono tanto pungenti da entrare da un orecchio e uscire dall’altro.

Tutti questi adesivi sparsi per la città hanno fatto imbestialire moltissimi cittadini e hanno costretto la Polizia Municipale a pattugliare i quartieri di Bari, nella speranza di beccare in flagranza questi soggetti appartenenti a Raffaele Fitto che sembrano disprezzare la nostra città. “Il problema è che le affissioni avvengono di notte – ci spiega il Comandante dei Vigili Urbani, Stefano Donati – e noi stiamo lavorando con tutte le nostre pattuglie in giro per Bari. La scorsa notte sono state prese di mira le fioriere di via Sparano”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here