Niente più presidio all’interno dell’ipermercato, i dipendenti di Auchan che avevano occupato le corsie hanno abbandonato i propositi più bellicosi e sono usciti, ma non hanno nessuna intenzione di mollare la presa. Dopo la trattativa con la Digos di ieri, infatti, resta il presidio all’esterno del punto vendita nel centro commerciale Bariblu di Triggiano, i lavoratori stazionano davanti al cancello dell’area carico e scarico merci. Anche dopo la revoca del licenziamento collettivo, in ballo c’è il loro futuro e non vogliono andar via senza certezze.

L’ipermercato, a quanto pare, non aprirà più al pubblico. In una lettera inviata dai sindacati all’azienda, i dipendenti hanno espresso la disponibilità a riprendere l’attività lavorativa, negli accordi iniziali sarebbero dovuti tornare al lavoro per smantellare tutto, ma al momento su questo non ci sono certezze. Bariblu continua invece la sua normale attività ed è quindi aperto al pubblico. Tricenter srl società titolare del centro commerciale ha espresso solidarietà ai dipendenti dell’Auchan e continua a lavorare anche per il loro futuro con l’arrivo di Ipersimply ed Expert.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here