L’emergenza coronavirus ha portato alla luce, in tutta la sua drammaticità, lo stato in cui versa il sistema sanitario regionale. Nell’urgenza, come già fatto dalla Asl Bari, anche l’Azienda Sanitaria Locale della Bat ha pubblicato un “avviso pubblico di interesse riservato a medici di medicina generale e pediatri di libera scelta, disponibili a prestare attività clinico assistenziale presso la Asl Bt a titolo gratuito o in subordine oneroso”, scaricabile a questo link dall’Albo Pretorio.

“Nell’ambito dell’emergenza sanitaria derivante dal contagio Covid – 19 – si legge – stante la cogente necessità di potenziare l’attuale organico, la Asl Bt emette il presente Avviso, al fine di costituire appositi elenchi, anche distinti per disciplina ove posseduta, dei medici di medicina generale e pediatri di libera scelta già titolari di un rapporto di convenzione con gli Enti del SSN, che siano disponibili a prestare attività presso le diverse Strutture Aziendali, da cui attingere per far fronte alle contingenti esigenze legate all’emergenza sanitaria”.

In particolare hanno la priorità gli specialisti in Malattie dell’Apparato Respiratorio, Malattie Infettive, Medicina interna, Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza, Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Radiodiagnostica, Igiene epidemiologia e sanità pubblica. Per tutte le specifiche, ovviamente, rimandiamo all’avviso pubblico.

“La Asl BT – specifica – conferirà incarichi gratuiti ovvero di lavoro autonomo di durata non superiore a sei mesi, prorogabili in ragione del perdurare dello stato di emergenza, sino al 2020, in analogia con quanto previsto al sensi di quanto disposto dall’art. 1 del D.L. 9 marzo 2020 n. 14. Nel caso di conferimento di incarichi a titolo oneroso, sarà riconosciuto un compenso pari ad €60,00 all’ora onnicomprensivi, previa emissione della relativa fattura. L’azienda si riserva la possibilità di modificare in vigenza di rapporto, l’ammontare del compenso orario da corrispondere a ciascun professionista, in presenza di specifiche e sopraggiunte indicazioni da parte dei competenti argani regionali e/o nazionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here