I Carabinieri di Bisceglie, ieri pomeriggio, hanno arrestato un 47enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso di un mirato servizio antidroga, hanno notato l’uomo, già conosciuto per i suoi pregressi giudiziari, in atteggiamento sospetto, mentre sostava in via Cardinale Dell’Olio.

Sottoposto ad un controllo ed a una perquisizione personale, l’uomo è stato trovato in possesso di un mazzo di chiavi risultate appartenenti alla propria abitazione e ad un locale in disuso ubicato nelle adiacenze.

La perquisizione, estesa ai due appartamenti, ha consentito di rinvenire nell’abitazione,  all’interno di un mobile, 60 grammi di marijuana, 10 grammi di cocaina e 3 bilancini di precisione di cui uno dei quali intriso di cocaina, mentre nel secondo locale, sotto ad una lavatrice, è stata scoperta una botola che conduceva in un ambiente sotterraneo difficilmente raggiungibile. Nel sotterraneo, ben nascosto, è stato rinvenuto un borsone con dentro 10 panetti di hashish del peso 98 grammi cadauno, 20 buste di marijuana, delle quali, 10 del peso di 1 kg ognuna e 10 del peso di 98 grammi ciascuna. A quel punto per lo spacciatore sono scattate le manette e, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Trani (BT), in attesa di giudizio.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here