La “colpa” del sindaco di Taranto, Ippazio Stefano, sarebbe la mancanza di attenzione per gli sfollati del palazzo di via San Giovine. Almeno è quanto sottolinea duramente il parroco della Chiesa Sacro Cuore, don Luigi Larizza, come si evince nel video girato durante un incontro al Comune di Taranto.

Un battibecco durato molti minuti, durante il quale Don Luigi parla di discriminazione razziale a danno dei cittadini italiani. Mentre gli sfollati del palazzo in cui è crollato il solaio due settimane fa sono costretti a dormire nell’androne, il primo cittadino penserebbe solo all’accoglienza dei migranti, persino in prima persona, dato che proprio il Sindaco, di tasca propria, ha pagato anche i cornetti per la mattina ai cittadini extracomunitari.

Stampa Articolo
Loading...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here