Può un’azienda di ortopedia fornire ambulanze seppur con l’avvalimento di un’impresa specializzata in costruzione di mezzi di soccorso? A quanto pare sì. O almeno è quello che succede in provincia di Foggia dove una società è risultata vincitrice di un bando per la fornitura di una serie di ambulanze ma, in realtà, come si evince dalla misura camerale, commercializza altro.

Parliamo della gara a procedura aperta, svolta sulla piattaforma “Empulia”, per la fornitura di 25 ambulanze indetta dalla Sanitaservice Foggia, società in house dell’azienda sanitaria locale, con determina numero 78 del 26 giugno 2018 per un importo totale a base di gara di 2.569.565 euro. Si tratta di 23 ambulanze di “Tipo A” più altre due a trazione integrale 4×4 da acquistare tramite leasing finanziario di 5 anni con opzione di riscatto finale.

L’appalto è stato affidato lo scorso 28 settembre alla Marisa Srl, società di Foggia, con una valutazione di natura qualitativa (offerta tecnica) di 70 punti e una valutazione quantitativa (offerta economica) di 30 punti. Secondo qualcuno, però, qualcosa non quadra e sarebbero necessari degli approfondimenti.

Nel bando, infatti, spiccano una serie di requisiti di carattere economico, finanziario, tecnico e professionale. Per esempio il fatturato specifico minimo annuo (2.569.565 iva esclusa), l’esecuzione negli ultimi 3 anni di forniture analoghe, il possesso della valutazione conformità UNI EN ISO 9001:2015 e certificazione UNI EN 1789.

In caso di necessità quest’ultimi possono essere acquisiti anche con l’avvalimento: la Marisa srl, infatti, è potuta ricorrere a un’azienda del centro-nord che costruisce ambulanze, la Maf di Pistoia. Ma questo discorso non è valido per altri tipi di requisiti ugualmente importanti. Come si legge al punto 8 del bando di gara, infatti, “non è consentito l’avvalimento per la dimostrazione dei requisiti generali e di idoneità professionale”. Pena la nullità.

Dalla misura camerale della Marisa Srl, infatti, risulterebbe come settore di attività Ateco “commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati” (codice 477400), un’attività che sembrerebbe avere ben poco a che fare con la commercializzazione di ambulanze o di autoveicoli in generale.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here