L’associazione “Sentieri della legalità” giovedì 10 marzo alle 17.00 incontra le famiglie dei giovani dell’IISS “Marconi – Hack” di Bari. Un evento molto importante perché per la prima volta l’istituzione scolastica, le famiglie ed una associazione di volontari intraprendono una collaborazione continuativa e permanente al servizio dei giovani e della prevenzione, allargandosi a tutto il territorio. In questa esperienza credono fermamente la Presidente Nazionale dell’associazione, avvocato Maria Grazia D’Ecclesiis, e la Presidente del Comitato dei genitori, Carmela Santacroce.

Alla presenza del Vice Sindaco Vincenzo Brandi, genitore di uno degli studenti dell’istituto, di autorevoli relatori tra cui il Vice Questore Pietro Battipede, Presidente Nazionale Onorario dell’associazione “Sentieri della Legalità”, e il Vice presidente Nazionale, il criminologo Roberto Borraccia, e con altri membri dell’ associazione, tra cui Aldo Tarricone, investigatore privato e Pasquale Lacasella, anche Presidente del Club Algologici Territoriali “Bari Nuova”, associazione partner di “SDL” per la lotta all’alcol dipendenza, la sezione Bari presieduta dall’avv. Roberto Loizzo, promuove dunque una tavola rotonda sui temi del bullismo, cyberbullismo e nuove dipendenze; inoltre intende nell’occasione far conoscere ai genitori l’associazione ed avviare una sinergia sempre più forte all’interno dell’istituto stesso e del territorio.

«Prosegue il nostro cammino sul percorso della legalità con uno sguardo sempre attento al mondo dei giovani – ha dichiarato la Presidente Nazionale avv. Maria Grazia D’Ecclesiis – nell’istituto Marconi abbiamo aperto il nostro primo centro di ascolto e presidio di legalità a Bari, ma sono tante le attività che stiamo portando avanti all’interno dell’istituto stesso e di questo ringrazio la D.S.prof. ssa Anna Grazia De Marzo dell’istituto e la prof.ssa Anna Rita Vergine entrata nello staff dei Sentieri».

Nell’IISS “ Marconi- Hack” di Bari procede infatti speditamente il percorso formativo rivolto ai Giovani studenti che si sta svolgendo il giovedì con tematiche proprio legate alle devianze dei giovani: «Si è parlato di bullismo, di pedopornografia e di crimini nella rete, ma il nostro obiettivo principale è quello di portare i ragazzi ad essere protagonisti della propria vita – ha dichiarato il Presidente della sezione barese, l’avvocato Roberto Loizzo – quello che intendiamo realizzare con questo progetto formativo è fare in modo che i ragazzi possano diventare a loro volta formatori e relatori di futuri eventi. Inoltre con il centro di ascolto e presidio di legalità, aperto tutti i giovedì sia di mattina che di pomeriggio, “Sentieri della Legalità” intende offrire ai ragazzi uno spazio nel quale potersi confrontare sulle diverse tematiche collegate alla legalità, al senso civico, alla cittadinanza attiva, ed essere avviati nel futuro dopo la scuola. Di questo devo dare merito sia alla mia sezione, in modo particolare a Michele Antonio Nigretti, ispettore Capo della Polizia Penitenziaria, criminologo e Vice Presidente sez Bari “SDL”, ideatore del progetto “Le devianze dei giovani per bene”, nonché al dott. Francesco Convertini psicologo e responsabile per “SDL” del centro d’ascolto aperto presso l’IISS “Marconi- Hack».

L’appuntamento è per giovedì 10 Marzo, ore 17:00, presso l’istituto G. Marconi di Bari.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here