Per Bari e per la Puglia si è aperto questa mattina l’ultimo capitolo di una battaglia che ha provocato troppo dolore nel 2020.

La strada è ancora lunga ma, dopo le prime tre somministrazioni allo Spallanzani di Roma, anche al Policlinico di Bari si è dato il via al Vax Day.

La prima a ricevere il vaccino Pfizer-BioNTEch alle 9.27 è stata la dottoressa Lidia Dalfino, dirigente medico della rianimazione Covid, seguita dalla specializzanda Lucilla Crudele e dall’infermiera Anna Ventrella, in servizio al Pronto Soccorso.

Un’immagine, quella della dottoressa Lidia Dalfino, destinata ad entrare nella storia e nell’immaginario collettivo di tutti i baresi e pugliesi.

“Finalmente è arrivato questo momento, è davvero un grandissimo sollievo – le parole della dottoressa Delfino dopo il vaccino -. Io, come tutti coloro che lavorano in area covid, sono straconvinta che questo sia un giorno di svolta. La speranza è che lo comprendano tutti e che si aderisca in massa a questa campagna vaccinale”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here