Una persona ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Paolo è risultata positiva al coronavirus, per questo motivo il nosocomio barese ha deciso il blocco temporaneo dei ricoveri e il trasferimento degli altri degenti che erano ricoverati nell’unità operativa.

Il caso è emerso nelle ultime ore; al momento dell’accettazione, avvenuta il giorno prima di un intervento, il tampone è risultato negativo. Traferito in Rianimazione dopo l’operazione, è stato nuovamente sottoposto all’esame del tampone a scopo cautelativo.

L’esito positivo ha fatto scattare i protocolli di sicurezza per dipendenti e  pazienti che hanno avuto contatto stretto. Al momento, una 30ina tra medici, infermieri e operatori sociosanitari sarebbero stati posti in quarantena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here