Dopo l’aggressione subita da un autista dell’Amtab, avvenuta sabato sera in piazza Moro, siamo tornati sul luogo dove si è consumata la violenza. L’aggressore, tale Antonio originario di Mola, è stato riconosciuto e per questo portato in Questura dalle Forze dell’Ordine.

“Ha la fissazione che qualcuno lo stia guardando” ci hanno raccontato alcuni frequentatori del posto, è capitato più volte a quanto sembra che si sia rivolto in malo modo ai passanti per questo motivo.

L’autista, che era in servizio e immerso nelle proprie faccende, ha subito una lesione all’arcata sopraciliare; soccorso dal 118 è stato traportato in ospedale. “Non c’era alcun motivo per aggredire l’autista – ci raccontano – stava facendo il suo lavoro. Non è la prima volta che succede una cosa simile”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here