Colpito da un violento pugno in faccia mentre parlava con alcuni colleghi tra una corsa e l’altra su piazza Moro. Vittima dell’assurda aggressione, avvenuta questo pomeriggio intorno alle 17, è un autista dell’Amtab, l’azienda del trasporto pubblico locale barese.

L’uomo, in compagnia di alcuni colleghi, è stato raggiunto senza motivo da un pugno che gli ha spaccato l’arcata sopraccigliare. Il conducente è stato soccorso da un equipaggio del 118 mentre l’aggressore è inizialmente scappato.

L’uomo, di nome Antonio, originario di Mola, è stato riconosciuto da numerosi testimoni e rintracciato. L’aggressore è stato raggiunto da una pattuglia della Polizia che lo ha trasportato in Questura per gli accertamenti del caso. L’uomo frequenta spesso la zona del chiosco di piazza Moro proprio accanto alla sede dell’Amtab, la stessa in cui il conducente picchiato si è rifugiato dopo aver accusato il colpo.

Non è la prima volta che Antonio aggredisce senza motivo dipendenti Amtab e passanti. Questa volta il suo comportamento violento ha avuto conseguenze più gravi. L’episodio è solo uno dei tanti contestati dagli autisti dell’Amtab che accusano l’azienda di non voler modificare il protocollo di sicurezza in modo da assicurare maggiore tutela. Per questo il 23 ottobre è stato indetto uno sciopero di 4 ore dalle 8.30 alle 12.30.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here