Il Pubblico Ministero della Procura di Trani ha aperto un procedimento penale per omicidio colposo sulla morte di G.C., pensionato 65enne, deceduto il 20 luglio all’ospedale San Paolo di Bari dopo un brutto incidente a bordo dell’ambulanza che lo trasportava.

Il paziente era stato ricoverato all’ospedale Dimiccoli di Barletta per una frattura al femore. Dopo essere stato trasferito nel centro di fisioterapia e riabilitazione di Bisceglie, era stato colpito da un ictus e quindi trasportato nuovamente al Dimiccoli.

A causa di lavori in corso nel reparto di Rianimazione, per il 65enne è stato disposto il trasferimento all’ospedale San Paolo. Il 9 luglio, durante il viaggio verso Bari, l’ambulanza è rimasta coinvolta in un incidente sulla strada statale 16, all’altezza dell’uscita di Molfetta.

Il paziente ha riportato gravissimi traumi, diverse fratture, lo spappolamento della milza e un’estesa emorragia interna. Arrivato all’ospedale San Paolo, le sue condizioni sono apparse sin da subito molto critiche. Dopo dieci giorni e i tentativi disperati del personale sanitario di salvarlo, il 65enne è deceduto il 20 luglio.

Il Sostituto Procuratore ha aperto un fascicolo, inizialmente contro ignoti, e ha disposto l’autopsia sulla salma della vittima per stabilire con certezza le cause del decesso. I risultati della perizia e l’eventuale nesso di causa con l’incidente stradale saranno fondamentali per determinare le responsabilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here