La Polizia Locale di Bari nella tarda serata di ieri e nella notte appena trascorsa, a tutela della sicurezza stradale, ha previsto particolari controlli nelle zone della movida (Umbertino, Murat, Torre a Mare, Poggiofranco, lungomare Starita, Waterfront) dove, con mirati posti di controllo traffico, sono state elevate ben 209 sanzioni (tra cui) per guida senza cinture di sicurezza, soste irregolari su marciapiedi, su posti riservati ai disabili, attraversamenti pedonali e nelle zone di parcheggio riservate ai residenti.

Sanzionati e diffidati con ordine di allontanamento (finalizzato al c.d. DASPO URBANO), come emerge dal comunicato della Polizia Locale, anche 2 parcheggiatori abusivi in azione in Piazza Libertà e zona Murat.

Effettuati accertamenti per il corretto utilizzo dei monopattini e biciclette elettriche nelle zone del waterfront e del lungomare Nazario Sauro dove sono stati sorpresi 7 utenti a cui è stato contestato il mancato rispetto delle prescrizioni di sicurezza imposte dal codice della strada (con particolare riferimento alla pericolosa guida con il trasporto di altri passeggeri). Per questo motivo sono state elevate delle multe pari a 35 euro.

Infine il Nucleo di polizia amministrativa della P.L. effettuava diverse ispezioni in alcuni pubblici esercizi per il rispetto, da parte del personale addetto alla somministrazione, sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale previsti dall’emergenza Covid19 (elevata una sanzione in zona Piggiofranco). Grazie ai controlli effettuati sino all’alba nn si sono registrati incidenti stradali gravi in città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here