Intorno alle ore 12.00 di ieri la Polizia di Stato è intervenuta in piazzale Fraccacreta, per l’esplosione di fuochi d’artificio nei pressi dell’ufficio anagrafe del Comune. La Volante di zona, portatasi sul posto su segnalazione della locale sala operativa, che direttamente aveva sentito l’esplosione degli artifici, ha identificato 4 uomini, di cui uno immediatamente dichiarava di essere l’autore dell’accensione dei fuochi. Il barese è stato deferito in stato di libertà ed il materiale esplodente residuo, rinvenuto sul posto, era posto sotto sequestro.

Alle ore 23.00 sempre di ieri a seguito dell’esplosione di fuochi d’artificio in via Trevisani, i poliziotti della locale Squadra Mobile si introducevano in uno stabile della via, dove hanno fermato due persone con precedenti di polizia, e raccoglievano le prime notizie, utili ad appurare la responsabilità dell’accensione dei fuochi. In corso ulteriori attività per identificare i responsabili.

Dal tardo pomeriggio di ieri, le zone della città interessate dalla movida nelle ore serali e notturne, in particolare la litoranea ed il centro cittadino, sono state oggetto dei controlli della Polizia di Stato. I poliziotti della locale Questura dalle ore 18.00 fino a tarda serata hanno controllato 36 persone, 12 esercizi commerciali ed hanno denunciato il proprietario di uno di questi per violazioni in materia di rifiuti urbani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here