“Ti devi mettere la mascherina, e da quando siamo partiti che stai facendo come ti pare”. La lite sul treno che da ieri sta spopolando sul web potrebbe essere solo la prima di una lunga serie.

Prevedibile la reazione della donna campana che, innervosita dal comportamento dell’uomo di origini baresi, pretende con toni colorati che il passeggero indossi il dispositivo di protezione, obbligatorio nei luoghi chiusi.

“Te ne andavi in macchina se volevi fare come ti pare”, continua la donna. Gli animi, come si vede dal video, si accendono quando l’uomo si giustifica dicendo che sta parlando al telefono. La lite degenera e solo grazie all’intervento di un altro passeggero non si arriva alle mani.

L’uso del dispositivo di protezione è una forma di tutela per la salute pubblica, soprattutto nel caso in cui si è in luoghi chiusi, come in questo caso un treno. La reazione dei due non è altro che l’esempio lampante del clima che si sta vivendo in Italia, tra il timore di nuovi contagi e di un secondo lockdown e la voglia di tornare alla normalità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here