mazzetta banconote 50 euro
foto di repertorio

Ritira 2.500 euro in banca e li perde per strada prima di salire nell’auto parcheggiata di fronte. In quel momento, fortuna del proprietario, passavano di lì due carabinieri in auto: il comandante della Stazione di Adelfia, il luogotenente CS Giovanni Loiacono e il luogotenente Giovanni Caruso.

La mazzetta di banconote non è sfuggita allo sguardo dei due, che l’hanno raccolta e provveduto a diffondere la notizia sul gruppo facebook Adelfia senza censura. Nessun riferimento al taglio delle banconote o al luogo del ritrovamento per evitare l’assalto.

Qualche ora dopo l’annuncio, il proprietario si è fatto avanti fornendo tutti i dettagli, ma soprattutto la ricevuto del prelievo effettuato poco prima. Il ritrovamento è stato certamente agevolato dall’effetto coronavirus.

In quel momento, infatti, non c’erano pedoni o auto di passaggio se non la pattuglia dei Carabinieri. “In questo momento di grande difficoltà il gesto dei due militari assume grande valore simbolico – spiega il Sindaco di Adelfia, Giuseppe Cosola -. Ringrazio il comandante della stazione e il suo collega e spero che venga preso di esempio dalla cittadinanza. Il momento di difficoltà non deve farci perdere di vista valori come l’onestà”.

La somma, è stato riferito, era destinata ad alcuni lavoratori in occasione delle festività pasquali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here