Convinto di essere il proprietario del fondo agricolo incomincia a raccogliere le cime di rapa, ma viene scoperto dal padrone del campo. Il tentato furto della verdura tipica pugliese è avvenuto a Ruvo ieri pomeriggio in contrada Calentano.

Tra i due è nata una violenta colluttazione nella quale sono volati insulti, minacce, calci, pugni, ma anche pietre che hanno danneggiato le macchine dei due. A porre fine alla rissa sono stati due agenti del Consorzio Guardie Campestri di Ruvo.

Sul posto i Carabinieri del locale Comando e due ambulanze. Il proprietario del fondo è stato condotto all’ospedale di Corato, mentre per l’altro è stato necessario il ricovero al Bonomo di Andria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here