“Di chi è la Opel Mokka rossa che sta parcheggiata qua fuori? La stanno rubando”. Ieri sera, intorno alle 20.30, un cliente entra nel supermercato e avvisa i presenti. In quel preciso momento un paio di persone stavano forzando la portiera anteriore sinistra.

Il cassiere, un cliente, ma soprattutto la coppia di proprietari impegnati a fare la spesa escono dal supermercato “Negozio OK”, su corso Vittorio Emanuele, appena in tempo per vedere la Opel Mokka rossa allontanarsi in direzione di Bitonto. I presenti chiamano i Carabinieri, ma a quell’ora la compagnia di Molfetta non può fare altro che ascoltare il racconto.

L’auto ormai si è smaterializzata, secondo un testimone spinta da un’Audi nera coi vetri oscurati. Qualche minuto dopo il furto, un residente ha notato la stessa Audi nera  avvicinarsi al punto vendita dalla direzione opposta, rallentare come se gli occupanti volessero capire la situazione prima di ripartire sgommando.

A fine dicembre scorso avevamo scoperto che molte auto rubate venivano prontamente smontate e poi i pezzi di ricambio messi in vendita su subito.it da uno specifico venditore. Tra le auto cannibalizzate c’era anche una Opel Mokka, evidentemente un modello molto gettonato in questo periodo.

Sempre a Palo, invece, è stato girato il video del furto in 3 minuti di una Ford Kuga al quartiere Spirito Santo. I Carabinieri sono sulle tracce di una o forse più bande di ladri che a bordo di alcune auto, rubate anche quelle come l’Audi nera coi vetri scuri usata nell’ultimo blitz, stanno facendo strage di auto nel Barese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here