Un caffè al volo non si nega mai a nessuno, spesso anche con l’auto in doppia fila se si tratta di 5 minuti, ma almeno che tutto il resto sia in regola. Stamattina, in viale Einaudi alle spalle di parco 2 giugno, si sono vissuti momenti di concitazione.

Se è vero che il caffè rende nervosi, a causare scompiglio è stato invece un venditore ambulante originario di Castellana Grotte, titolare di una licenza di tipo B, che autorizza la vendita itinerante giusto per capirci. L’uomo si è fermato col suo chioso, recante le insegne inconfondibili di un marchio nazionale verosimilmente estraneo alla faccenda, ha stabilizzato il treruote con dei martinetti, e si è messo a vendere caffè.

L’attività è andata avanti un bel po’, ben oltre il tempo di sosta consentitogli dalla licenza. La cosa non è ovviamente passata inosservata, sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale; dopo tutte le verifiche e attesto il fatto che fosse privo della licenza per l’occupazione di suolo pubblico, gli hanno elevato una contravvenzione per 120 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here