Un uomo, in evidente stato di alterazione, ieri sera ha dato spettacolo nel quartiere Madonnella a Bari. Il 50enne in via Abbrescia ha gettato a terra motorini e biciclette, aggredito una signora senza motivo, dato calci alle macchine in sosta e cercato di rompere il finestrino di una macchina con all’interno un neonato che stava dormendo.

Un gruppo di residenti ha fermato la sua follia grazie anche all’intervento della Polizia Locale e dei Carabinieri. L’uomo, forse residente in Campania, è stato trovato senza documenti, ha rischiato di essere linciato, ma è riuscito a fuggire per essere poi raggiunto dalle Forze dell’Ordine in via Imbriani.

Qui sono arrivate anche due ambulanze e il personale del 118, dopo molta fatica, è riuscito a sedare il 50enne che è stato portato al Policlinico per essere sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio. Ora si trova ricoverato in neuropsichiatria . Risponderà di danneggiamento, aggressione e resistenza a pubblico ufficiale.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here