Natale, fine anno, la nascita di un figlio, un matrimonio ma anche la scarcerazione di un criminale. Sono tanti i motivi per cui a Bari, soprattutto in alcuni quartieri, qualcuno decide di comprare e sparare i fuochi d’artificio in mezzo alla strada.

Il giorno della Vigilia la preparazione è stata lunga. Lo dimostrano le foto che ritraggono alcuni residenti alle prese con i fuochi d’artificio, come era stato denunciato il giorno stesso.

Se alcuni hanno provveduto a bloccare le auto sia su una corsia che sull’altra, gli altri si sono rimboccati le maniche per accendere i fuochi d’artificio. Tra i fischi dei delusi, gli applausi di chi ha apprezzato, c’è chi ha anche rischiato di perdere una mano per aggiustare qualche razzo messo male.

Se per la Vigilia di Natale è stato fatto tutto questo, non immaginiamo cosa succederà il giorno della fine dell’anno. Per fortuna a Bari un’ordinanza ha vietato i botti. Al contrario avremmo avuto la città illuminata a giorno nelle ore serali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here