Nelle prime notizie sulla maxi inchiesta sulla gestione del gioco d’azzardo e delle scommesse online, con l’arresto di 16 pugliesi, è comparso il nome dell’imprenditore barese Orlando Malanga, come persona coinvolta nei fatti.

Malanga ha voluto precisare di non aver ricevuto alcun avviso di garanzia. “Sono completamente estraneo ai fatti che hanno portato agli arresti odierni – spiega l’imprenditore -. La mia attività imprenditoriale non ha nulla a che vedere con il settore del gioco d’azzardo e delle scommesse online. Sono meravigliato e rammaricato, non essendo tra l’altro la prima volta che accade, dell’accostamento del mio nome a deprecabili attività illecite. Mi auguro che chi diffonde certe notizie la prossima volta faccia maggiore attenzione, altrimenti sarò costretto ad adire ogni via per la tutela della mia immagine e del lavoro che con sacrificio porto avanti ogni giorno insieme alla mia famiglia”.

print

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here