La saga “Amtab a pezzi” non basta più a raccontare le pessime condizioni di numerosi autobus del trasporto pubblico cittadino. Avevamo deciso di non raccontare gli ultimi disservizi causati dalle avarie dei mezzi costretti a fermarsi perché non adeguatamente manutenuti o per numerose altre “inspiegabili” ragioni.

Ritorniamo a darvene conto, perché passeggeri e autista della vettura 7049, senza escludere i passanti, hanno rischiato grosso. Uno degli pneumatici posteriori dell’autobus della linea 53, infatti, è esploso nelle vicinanze dell’hotel 7 Mari. È successo intorno alle 14.30.

Un forte boato e poi una puzza tremenda. Uno dei passeggeri è stato medicato da un equipaggio del 118, mentre l’autista ha abbandonato il servizio per recarsi al pronto soccorso. Chiacchiere e promesse stanno a zero, manca solo la beffa: una delle proverbiali “faccine” social del presidente Vulcano.

print

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here